fbpx
Skip links

[Covid19] I preziosi consigli per risparmiare sull’energia elettrica

In questo periodo di quarantena forzata causata dal Coronavirus, ci ritroviamo tutti quanti a passare molto più tempo a casa. In molti, addirittura, si sono adattati allo smart working e hanno spostato le attività che prima svolgevano comodamente dal loro ufficio in casa propria.

Questo ci porta inevitabilmente ad un aumento dei consumi di energia elettrica e, in giornate particolarmente fredde, anche a consumi più elevati di Gas.

Abbiamo già affrontato la tematica dei pagamenti delle bollette, che non sono stati (giustamente) sospesi. Quindi, dal momento che comunque molte famiglie si ritrovano in difficoltà economica, è giusto prendere qualche accorgimento per limitare gli sprechi di energia e contenere i consumi all’interno della bolletta.

A dirla tutta, questi consigli sono validi sempre, ma dal momento che molti di noi non agiscono finché non si trovano costretti a farlo, facciamo un piccolo riassunto degli accorgimenti principali che si devono attuare in questo periodo.

 

Non utilizzare lo stand-by dei dispositivi.

Soprattutto ora che è incrementato lo smart working, cioè il lavoro da casa, è abitudine di molti lasciare i propri dispositivi personali, come il PC, in modalità stand-by. Questo se collegato alla corrente, genera comunque un consumo, seppur minimo, ma lo genera.

La stessa cosa vale anche per i monitor dei computer, per i televisori o per i caricabatterie degli smartphone.

Quindi quando ti fermi per il pranzo o la cena, invece di lasciare tutto in stand-by, è meglio spegnere e poi riaccendere. Quando vai a dormire scollega le spine dei televisori o altri elettrodomestici che potrebbero avere un consumo continuo di energia.

 

Accendi le luci solo se necessario

Soprattutto per chi fa smart working, che magari si sta abituando a dei ritmi di lavoro più notturni, sarebbe opportuno cercare di sfruttare le ore di luce per lavorare, in modo da non tenere la luce del tuo ufficio sempre accesa.

Ora che è entrata in vigore anche l’ora legale e quindi riusciamo a sfruttare le ore di sole fino a tardo pomeriggio, si può evitare di tenere le luci accese se non è strettamente necessario. Se stavi pensando di cambiare le tue lampadine e mettere i LED, questo potrebbe essere un buon momento per cambiare. I LED ti possono portare ad un risparmio energetico fino al 50% rispetto ad una lampadina tradizionale.

 

Non riscaldare tutta la casa se non è necessario

Siamo da poco entrati in primavera e ci stiamo dirigendo verso la stagione calda, ma ci sono ancora molte giornate particolarmente ventilate e fredde e questo ci costringe a dover accendere il riscaldamento. Ci sono svariati modi per contenere i consumi di gas, per esempio puoi regolare il termostato in modo che si accenda e si spenga automaticamente in determinate ore del giorno. Puoi riscaldare solo le stanze della casa che sono maggiormente abitate durante il giorno, evitando di sprecare energia e gas inutilmente.

Ricordati di tenere porte e finestre chiuse per evitare le dispersioni di calore.

 

Fai docce brevi

Stare sotto il getto di acqua calda o riempire la vasca e immergersi al suo interno è molto rilassante, ma è anche molto dispendioso. Sia per il consumo di acqua che di gas. Cerca quindi di fare docce brevi. Il tuo portafoglio ti ringrazierà.

 

Fai attenzione al frigorifero

Tieni controllata la temperatura del frigorifero e del congelatore. Molti di noi stanno facendo delle spese abbondanti per evitare di uscire tutti i giorni, è quindi normale ritrovarci con il frigorifero pieno. Stai attento quindi a monitorare la temperatura ed evita di aprirlo troppo spesso.

Questi piccoli accorgimenti sono indispensabili per ridurre i consumi di energia e gas della propria abitazione. Sono piccoli accorgimenti quotidiani che in poco tempo diventeranno parte della routine e ti permetteranno nel lungo periodo di avere un risparmio economico all’interno della bolletta. Inoltre, cosa che non fa male, aiuti anche l’ambiente.

 

– Manuel Flaugnacco –

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rimani aggiornato sulle ultime novità di
EnergetiKa!