fbpx
Skip links

Bonus Sociale 2021: Le novità!

Per chi ancora non lo sapesse, il Bonus Sociale è uno sconto che viene applicato sulle bollette di energia elettrica e gas, dedicato alle famiglie in difficoltà economica. Questo Bonus è stato introdotto dal Governo ed attuato dall’Autorità ARERA.

Ogni anno vengono determinate le soglie per poter accedere al bonus, gli importi e le modalità per farne richiesta. Vediamo cosa accadrà nel 2021.

Le condizioni per ottenere il bonus, rimangono invariate. Quindi:

  • Avere un ISEE non superiore a 8.265€
  • Avere un ISEE non superiore a 20.000€ se nel nucleo ci sono più di 3 figli a carico
  • Essere titolari di Reddito di Cittadinanza o Pensione di Cittadinanza

Non cambiano nemmeno gli importi, che sono:

  • 125 € per le famiglie con uno o due componenti,
  • 148 € per le famiglie di tre o quattro componenti,
  • 173 € per le famiglie con oltre quattro componenti.

Possono inoltre usufruire del bonus elettrico per disagio fisico tutti i clienti domestici affetti da grave malattia o che ospitano un soggetto affetto da tale malattia che rende necessario l’utilizzo di apparecchiature elettromedicali. 

In questo caso, lo sconto sarà varierà in base alla potenza del contatore e agli scaglioni di consumo annuo. 

Per contratti fino a 3 kW:

  • 185 € per consumi fino a 600 kWh all’anno
  • 305 € per consumi tra 600 e 1200 kWh all’anno
  • 440 € per consumi oltre 1200 kWh all’anno

Per i contratti con potenza impegnata oltre 3 kW:

  • 433 € per consumi fino a 600 kWh all’anno
  • 548 € per consumi tra 600 e 1200 kWh all’anno
  • 663 € per consumi oltre 1200 kWh all’anno

 

Come si fa richiesta?

Per ottenere il Bonus bisogna fare una richiesta scritta, che verrà valutata e poi può essere accettata o respinta. Per presentare domanda è necessario compilare gli appositi moduli e consegnarli al Comune di residenza o presso un altro istituto eventualmente designato dallo stesso Comune (per esempio i Centri di assistenza fiscale – CAF). I moduli li puoi trovare all’interno del sito dell’ARERA (o semplicemente cercando su Google “Bonus Sociale Energia”), oppure puoi chiedere aiuto al tuo consulente energetico di fiducia, se ne hai uno.

 

Lo Sconto Automatico viene bloccato

Per agevolare il consumatore ed evitare di fargli presentare la domanda tutti gli anni (con conseguenti ritardi e intasamento degli uffici), l’ARERA ha pensato di applicare il Bonus in bolletta in modo automatico a tutte le famiglie in Italia che ne hanno diritto.

Si ricorda, che nel 2020 moltissime famiglie non hanno ricevuto lo sconto per il semplice fatto che non ne erano a conoscenza e quindi non avevano fatto richiesta.

L’applicazione automatica dello sconto avrebbe evitato questo problema.

Purtroppo l’automatizzazione del Bonus non è stato accettato dal Garante della Privacy che sostiene che il metodo proposto, presenta delle criticità riguardo il trattamento dei dati personali. Infatti, l’INPS (titolare dei dati) dovrebbe comunicare i dati degli utenti al SII (Sistema Informatico Integrato).

In altre parole, la proposta di automatizzare la richiesta è stata bocciata perché non vengono rispettate le normative sulla protezione dei dati personali e gli utenti dovranno, anche per quest’anno, presentare la richiesta.

Se hai bisogno di aiuto per la compilazione del modulo per il Bonus Sociale e vuoi anche ottenere un’offerta più vantaggiosa, puoi contattarci chiedendo un Check-Up Gratuito delle tue bollette!

Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.